Riciclo dei rifiuti plastici da automobili

Grazie in parte alle attuali direttive UE, una grande quantità di materiali plastici derivanti dai rifiuti automobilistici può essere oggi avviata al riciclo, rappresentando un’interessante opportunità per le industrie che operano in questo settore.

SOREMA è in grado di offrire soluzioni di riciclo all’avanguardia, personalizzate in base alle necessità del clienti. Gli impianti progettati da SOREMA sono adatti a trattare qualsiasi tipo di materiale plastico proveniente dai rifiuti automobilistici, come:

  • Paraurti (i processi di lavaggio a caldo e/o a freddo sviluppati da SOREMA consentono il trattamento di questi componenti e includono uno speciale processo di rimozione della vernice)
  • Batterie
  • Serbatoi
  • Plastica mista

L’importanza del riciclo di materiale proveniente dai veicoli è resa evidente dal crescente numero di enti che si stanno occupando di questa attività. Negli ultimi tempi le stesse case automobilistiche, oltre a utilizzare materiali riciclati all’interno delle loro vetture, si sono introdotte nel settore del riciclo.

Nei soli Stati Uniti, ogni anno vengono dismessi tra i 12 e i 15 milioni di veicoli, che rappresentano un’importante fonte di materiali ad alto valore aggiunto. Nel 2000 è stata emanata una direttiva UE in base alla quale è stata aumentata la soglia minima della percentuale in massa dei componenti di una vettura per la quale vi è l’obbligo di riciclo.

Considerando che la maggior parte dei componenti metallici presenti viene recuperata già da molto tempo, la direttiva europea ha di fatto reso necessario un aumento del tasso di riciclo dei materiali polimerici. In effetti, i componenti in plastica rappresentano circa il 50% in volume dell’intera automobile.

Il loro uso così esteso è dovuto agli elevati valori di resistenza e di durabilità, uniti al basso peso. Quest’ultima caratteristica è particolarmente importante per le automobili, in quanto comporta anche una riduzione nel consumo di combustibile.

I materiali plastici presenti in maggiori quantità nelle automobili sono: PU (poliuretano), che rappresenta circa il 19% in peso di tutta la plastica; PP (polipropilene), 15% in peso; PE (polietilene), 11% in peso; poliestere, 11% in peso; PVC (polivinilcloruro), 8% in peso e ABS (acetonitrile-butadiene-stirene), 6% in peso. Di tutti i componenti in plastica, quello più evidente è probabilmente il paraurti, realizzato in PP.

Anche le luci hanno delle coperture in plastica che le proteggono dagli agenti atmosferici e sono generalmente realizzate in PMMA (polimetilmetacrilato). Altri elementi in plastica includono il cruscotto, le cinture di sicurezza, l’aibag, la tappezzeria e i porta bicchieri.

Altre applicazioni